I nuovi Mackbook Pro sono stati presentati durante l’ultima conferenza mondiale degli sviluppatori Apple (WWDC), tenutasi lo scorso 5 Giugno a San Jose in California, nella quale Apple ha presentato anche ben 6 novità legate sia ai vari sistemi operativi, con iOS 11, WatchOS e MacOS High Sierra ma soprattutto ha rinnovato alcuni modelli della gamma Mackbook 2016.

Mackbook presentati al WWDC 2017

Apple ha presentato durante il WWDC 2017 la nuova gamma di Mackbook ed il nuovo Mackbook Pro secondo i primi benchmarks risulterebbe del 20% più veloce del modello dello scorso anno.

Apple ha voluto aggiornato la sua linea di MacBook Pro, rimasti un po’ indietro in termini di prestazioni rispetto alla concorrenza, sviluppandoli con i nuovi processori Kaby Lake di settima generazione di Intel ed i primissimi benchmark trapelati in rete dimostrano come i modelli 2017 sono in grado di raggiungere una velocità del 20% superiore ai medesimi modelli del 2016, dotati invece di processori Intel Skyake di sesta generazione.

Nello specifico, il nuovo MacBook Pro da 15 pollici con processore Core i7 da 2.9GHz ha raggiunto un punteggio medio di single-core e multi-core rispettivamente di 4.632 e 15.747.

Al contrario, il MacBook Pro di 15 pollici dello scorso anno con processore Core i7 da 2,7 GHz di sesta generazione, in riferimento alla configurazione più alta in listino, ottiene un punteggio medio single e multi-core rispettivamente di 4.098 e 13.155.

I risultati dei benchmark suggeriscono che il nuovo MacBook Pro con processore da 2.9GHz risulti del 13% più veloce in prestazioni singole-core e fino al 19,7% più veloce nelle prestazioni multi-core rispetto al modello 2016

Anche per quanto riguarda la nuova configurazione base del MacBook Pro da 15 pollici dotato di processore Core i7 da 2,8 GHz, conferma prestazioni migliori, risultando il 9,5 per cento più veloce rispetto all’equivalente MacBook Pro dello scorso anno equipaggiato con un processore i7 da 2,6 GHz di sesta generazione.