Apple avrebbe avviato la produzione dei prossimi modelli iPhone: 7S e 8. Il primo dovrebbe avere il retro in vetro mentre l’iPhone del decennale viene confermato con display OLED.

E’ partita la produzione di massa dei prossimi flagship Apple.

I fornitori di Apple hanno comunicato l’inizio della produzione dei nuovi iPhone, che dovrebbero essere presentati a metà settembre. Secondo le ultime indiscrezioni, Apple presenterà due diversi modelli aggiornati degli attuali iPhone 7. Dovrebbero essere annunciati, come di consueto, nella variante S insieme ad un terzo modello. cioè quello più atteso.

I due nuovi device dovrebbero mantenere la stessa grandezza di schermo degli attuali iPhone, uno da 4.7 pollici per il modello base e 5.5 pollici per la variante Plus. Le novità dovrebbero arrivare nel software e nel composizione del retro, che sarà in vetro.

La più grande novità arriverà dal modello del decennale, l’iPhone 8, costituito da un display AMOLED da 5,8″, telaio in metallo o in acciaio inossidabile e sul retro vetro rinforzato. Samsung fornirà solo nel 2017 almeno 80 milioni di pannelli per la produzione dell’iPhone 8 solo nel 2017.

L’adozione di un vetro rinforzato al posto del classico telaio in alluminio sarà necessario per consentire la ricarica wireless ad induzione per i nuovi smartphone da 4,7 pollici e da 5,5 pollici.

La strategia di Apple, è quella di mantenere gli stessi prezzi degli attuali modelli anche nella variante S che verrà presentata nei prossimi mesi, mentre si prevede un prezzo decisamente più alto per il nuovo iPhone 8.

Secondo i nuovi rumors, Apple terrà un evento a Settembre in cui presenterà tutte e tre le varianti dei nuovi iPhone, ma mentre per le varianti S non ci sarà da attendere molto per acquistarli, l’iPhone 8 non sarà possibile acquistarlo prima di Ottobre. Fonti interne parlano, anche, di un prezzo davvero elevato intorno ai 1000 dollari.