Negli ultimi giorni sono apparse nuove indiscrezioni sul web riguardo iPhone 8, iPhone 7s e 7s Plus. A quanto pare i tre terminali saranno costruiti in vetro e metallo, con delle differenze proprio su quest’ultimo materiale.

Di fatto, iPhone 7s e 7s Plus sarà costruito con un vetro rinforzato ed un telaio metallico in alluminio. Per quanto riguarda invece il nuovo iPhone 8, non sappiamo ancora quale metallo verrà utilizzato (certamente non l’alluminio) ma si pensa che potrebbe trattarsi di acciaio inox.

Un altra differenza importante nella costruzione dei dispositivi è nel display. 7s e 7s Plus avranno un display rispettivamente di 4.7″ e 5.5″, con tecnologia LCD. Su iPhone 8 invece vedremo per la prima volta un display OLED. Infatti Apple ha già ordinato a Samsung ben 80 milioni di display OLED, che andranno a caratterizzare il nuovo “melafonino”.

Che fine farà il 3D Touch?

Apple vuole si adottare un display OLED, ma di certo non rinuncerà al suo amato 3D Touch. Infatti gli ingegneri di Apple sono al lavoro con questa ardua impresa, in cui si spenderanno tempo e soprattutto denaro, visto che si parla di un’operazione lunga e sofisticata.

Proprio per questo motivo il prezzo di Apple iPhone 8 sarà molto elevato, molto probabilmente supererà i 1000€.

 

 

 

Molto più semplice invece è la soluzione al problema del Touch ID, che come abbiamo già visto su Xiaomi Mi Mix, sarà nascosto sotto il pannello OLED.

Un punto interrogativo però resta sul sensore biometrico, che dovrebbe essere posizionato sulla scocca posteriore. Infatti è difficile che il lettore di impronta digitali riesca a trovare il suo posto nella parte anteriore del dispositivo. L’unica soluzione sarebbe quella di integrarlo all’interno del display, secondo voi Apple ce la farà? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.