Aspettando l’ uscita del nuovo iPhone 8, prevista per il mese di ottobre, cerchiamo di capire come dovrebbe essere il nuovo melafonino in base a quanto emerso dagli fino ad oggi sul web.

Ecco come sarà il nuovo iPhone 8

Partiamo dal principale aspetto che verrà innovato del nuovo iPhone, ovvero il display. Apple sfrutterà un pannello OLED per lo schermo del nuovo melafonino che avrà una diagonale da 5.8″. Le cornici dello smartphone saranno minime, quasi assenti.

Ad interrompere lo schermo ci sarà soltanto la Sensor Bar, una barra al cui interno saranno posizionati i sensori di luminosità e prossimità, oltre alla camera anteriore e (forse) lo scanner per lo sblocco tramite iride.

Il fatto che verrà adottato un pannello OLED scoraggia Apple, che non vuole rinunciare alla sua tecnologia 3D Touch. Di fatto gli ingegneri del’ azienda californiana sono già da qualche tempo al lavoro per riuscire ad integrare il 3D Touch sotto il pannello OLED di cui sarà equipaggiato iPhone 8. Ben 92 milioni le unità di schermi con questa tecnologia che sono state ordinate a Samsung.

Ne sulla parte anteriore ne su quella posteriore appare il sensore di impronta digitali. Ciò è dovuto al fatto che Apple ha brevettato il sensore biometrico all’interno del tasto blocco/sblocco. Non è proprio un’ innovazione visto che l’ avevamo già visto su alcuni smartphone di Sony, ma sarà una novità per il nuovo iPhone 8, il primo ad utilizzare questa tecnologia. Sulla parte posteriore troviamo un dual-camera verticale.

Per implementare la grande tecnologia del display Apple avrà bisogno di tanto tempo. Per questo il lancio del nuovo iPhone è stato rimandato al mese di ottobre. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 1000€.