Ci sono importanti novità riguardo a WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al giorno d’oggi. La prima che sto per annunciare, sicuramente, non farà felice molti degli utenti dell’applicazione : dal prossimo 30 giugno WhatsApp smetterà di funzionare su alcuni smartphone. La notizia era nell’aria già ad inizio anno, quando la stessa azienda in una nota sul blog ufficiale WhatsApp, aveva spiegato le motivazioni sull’addio dell’applicazione in alcuni dispositivi, sostanzialmente, è che non potranno garantire ne sicurezza nei messaggi tra gli utenti, ne supportare le nuove funzionalità dell’applicazione, in merito ci saranno novità a breve.

I dispositivi che dovranno dire addio a WhatsApp, principalmente, sono BlackBerry e Nokia, ma anche dispositivi Android come Samsung Galaxy Ace, Ace 2, Ace Plus, Samsung Galaxy S Advance e in generale tutti quelli che presentano una versione antecedente a Android 4.0. Per quanto riguarda il mondo Apple, l’unico dispositivo interessato è iPhone 3GS.

Un’altra novità che sto per annunciare farà felici molti utenti di WhatsApp : si tratta dell’ultimo aggiornamento funzione Revoke che dovrebbe arrivare a breve anche in Italia. Questa funzione ci dà la possibilità di eliminare i messaggi inviati per sbaglio, purchè siano cancellati entro cinque minuti dall’invio e si potranno eliminare solo se il destinatario non li avrà visualizzati.

Un aiuto per chi è distratto o chi si è pentito di inviare un messaggio senza averci pensato.