Apple TV

Apple ha da sempre puntato ad allargare ed accrescere il numero di contenuti originali presenti sulle sue piattaforme e l’assunzione di due nuovi dirigenti segue questa onda.

Due ex dirigenti Sony entrano in Apple per creare nuovi contenuti originali

Apple ha assunto due dirigenti che ex dipendenti Sony, Jamie Ehrlicht e Zack Van Amburg, per ricoprire nuove posizioni come vice capi di programmazione video in tutto il mondo. La società di Cupertino ha annunciato il loro ingaggio in un comunicato stampa.

I dirigenti hanno una grande esperienza in questo settore, avendo supervisionato vari programmi televisivi tra cui Breaking Bad, Better Call Saul e The Crown. Sembra che Apple stia prendendo seriamente in considerazione la produzione di contenuti originali.

Ehrlicht e Amburg dovranno interagire direttamente com l’ SVP (Senior Vice President) di Apple Eddy Cue, non appena entreranno in azienda. Con il passaggio ad Apple termina anche la lunga presidenza dei due alla guida di Sony Pictures, mantenuta ben 12 anni. In una dichiarazione, Cue ha affermato che i dirigenti hanno svolto un ruolo fondamentale nell’era d’oro della televisione.

Apple ha sviluppato contenuti originali per Apple Music con documentari musicali e produzioni tra cui Carpool Karaoke.

Tuttavia, sembra che le ambizioni della società siano molto più ampie. Erlicht ha affermato di voler aggiungere una “qualità impareggiabile” agli sforzi video di Apple.

Il servizio in abbonamento da 9,99 dollari per lo streaming musicale ha superato 27 milioni di abbonati. Da tempo si parla di un possibile lancio di un servizio a pagamento anche per i contenuti televisivi.

Queste indiscrezioni  sono scomparse nell’ultimo anno in quanto Apple non è riuscita a creare offerte rilevanti. Forse, le nuove assunzioni porteranno Apple a raddoppiare gli sforzi in questo settore.

Durante la WWDC, tvOS ha avuto un ruolo molto marginale tra gli annunci. Sul palco, Tim Cook ha presentato solo la novità di Amazon Prime Video, ora fruibile tramite Apple Tv. Ma ha lanciato un messaggio che potrebbe far presagire lo sviluppo di una nuova programmazione con contenuti originali a partire dal prossimo autunno.