Gli amanti della musica saranno contenti dopo la notizia arrivata sul blog di Spotify, ovvero, la creazione di playlist collaborative tramite Facebook Messenger. Una vera e propria novità, che permette grazie all’aiuto degli amici di Messenger, di non dover più pensare a come creare le playlist e quali brani andranno inseriti, bensì, i nostri amici verranno chiamati in causa ,per dare consigli sull’ultimi successi musicali e completare gli elenchi di riproduzione.

Come funziona

Il funzionamento di questa novità di collaborazione è molto semplice. Per prima cosa, è fondamentale avviare Messenger, dopodiché, bisogna entrare o creare una chat di gruppo. Successivamente, cliccare sul pulsante + alla sinistra della fotocamera e dal mini menù che si aprirà scegliere e selezionare l’estensione di Spotify. Arrivati a questo punto, Messenger chiederà di iniziare a creare una playlist di gruppo.

Importante è dargli un nome, inserendo di seguito i primi brani. Una volta che abbiamo completato queste indicazioni, gli amici del gruppo potranno iniziare a collaborare, inserendo nuovi brani dell’ultimo periodo, oppure, dando semplicemente dei consigli. Anche se non sono iscritti o non utilizzano il servizio di streaming musicale, gli amici potranno suggerire dei brani all’interno della chat.

Con questa novità, Spotify in primis, vuole continuare il suo percorso di crescita, migliorando sotto ogni punto di vista il servizio di streaming musicale, inoltre, sta diventando sempre più social, dando la possibilità agli utenti di poter conoscere nuova musica e condividerla in qualsiasi momento della giornata, insieme ai propri amici.