L’iconico Apple Store di New York è stato momentaneamente chiuso. L’azienda di Cupertino ha infatti in programma una completa ristrutturazione, che di fatto cambierà il volto interno dello storico punto vendita della Fifth Avenue. Scopriamo insieme tutti i dettagli riguardanti il progetto.

Innanzitutto, occorre sottolineare come l’intero negozio si sia spostato, per il momento, in un locale situato affianco. Questo perchè la fine della ristrutturazione è prevista per il 31 ottobre 2018. Un lasso di tempo dunque molto lungo, giustificato dalla complessità dell’intervento che sarà effettuato.

Il futuro concept store ideato dalla dirigente Apple Angela Ahrendts e da Jonathan Ive, subirà un ampliamento. Passerà infatti dagli attuali 3.000 a circa 7.000 metri quadrati, ospitando anche una stazione radio Beat 1. L’aspetto interno sarà completamente rivoluzionato, mentre l’iconico cubo di vetro verrà ripristinato con una nuova veste.

Tutto è stato ovviamente pensato per essere pronto in vista delle importantissime festività natalizie del 2018. Un periodo da sempre particolarmente favorevole ad Apple che, attraverso l’inaugurazione del nuovo store, potrebbe senza dubbio moltiplicare i guadagni in quella zona.

In ogni caso, non ci resta che attendere. Manca infatti più di 1 anno al termine dei lavori. Per adesso, la sede storica dell’Apple Store di New York rimarrà chiusa. Staremo a vedere quale sarà la nuova veste.