apple-iphone-x-samsung

Se iPhone X risulta essere già un successo di vendite ancora prima di essere immesso sul mercato, ci saranno due grandi beneficiari: Apple e Samsung. Secondo la società di analisi Counterpoint Technology, in collaborazione con The Wall Street Journal, Samsung riceverà fino a 4 miliardi di dollari di più per i componenti di iPhone X rispetto ai ricavi per i componenti del Galaxy S8, uno dei suoi smartphone di punta.

Il rapporto suggerisce che iPhone X – in vendita dal 3 novembre anche in Italia – darà maggiori ricavi a Samsung rispetto al proprio flagship. Counterpoint e WSJ sostengono che questa previsione si basa sulla vendita di telefoni cellulari per 20 mesi dopo la vendita. Per raggiungere questa cifra, entrambe le organizzazioni affermano che Apple venderà 130 milioni di unità di iPhone X, con un utile per Samsung di 110 dollari per ogni pezzo venduto fino all’estate del 2019.

iPhone X rappresenta maggiori ricavi per Samsung anche se Galaxy S8 si traduce per la stessa società sudcoreana in 202 dollari di entrate per ogni unità venduta in 20 mesi. Tuttavia, il rapporto suggerisce che Samsung venderà 50 milioni di S8 nello stesso periodo (rispetto ai 130 milioni di iPhone X).

Samsung otterrà, quindi, benefici e ricavi dalle vendite di ogni iPhone e di altri prodotti Apple fabbricando alcuni dei suoi componenti, come il display e la memoria. Nel caso dell’iPhone X, Samsung produrrà il pannello OLED.

Apple e Samsung possono essere rivali nelle vendite e nella quota di mercato degli smartphone, ma lavorano insieme anche nel loro sviluppo. I coreani, abbiamo visto, forniscono alcune delle componenti più importanti di iPhone.