microsoft edge ios android iphone

Sembrano lontani secoli i tempi in cui scrivere Microsoft ed Apple nella stessa frase appariva come una bestemmia, il mito dell’incompatibilità tra piattaforme è ormai tramontato e Redmond è felice di portare i propri prodotti su App Store.

In queste ore Microsoft ha piazzato un altro colpo, una mossa che potrebbe rivelarsi strategica. Si tratta di un’app ovviamente già disponibile su Windows Phone e che presto anche gli utenti iOS e Android potranno avere. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Le applicazioni sono sempre più cross platform oriented, una filosofia che ormai si riflette anche nei rapporti tra Microsoft ed Apple. Un tempo Cupertino e Redmond sembravano come cane e gatto, due feroci competitors che ormai collaborano spesso e volentieri per diffondere i propri prodotti.

Il browser è un’applicazione necessaria, Windows punta tutto su Edge, un netto passo avanti rispetto al non rimpianto Internet Explorer, il piano è quello di portarlo su più piattaforme possibile. La compagnia è già al lavoro per sviluppare versioni mobili pensate per Android e iOS, presto saranno disponibili su Google Play ed App Store.

Non sarà facile avere la meglio su servizi collaudati quali Chrome e Safari, Microsoft non intende primeggiare ma offrire un’alternativa agli utenti allargando il proprio raggio d’azione. Ricordiamo inoltre che Edge consente di sincronizzare contatti, schede aperte e preferiti, giusto per citare alcune feature.

Per il momento Microsoft Edge stenta a decollare, surclassato da Chrome, Redmond non ha fretta e punta su una strategia di lungo termine per intaccare la supremazia dei competitor. Ce la farà?