uber apple

Uber sta cercando in ogni modo di migliorare la propria immagine pubblica nel mondo. Tuttavia, continua a fronteggiare istanze che influenzano la sua reputazione. Ora, un esperto di sicurezza avrebbe rilevato una parte di codice nella programmazione dell’applicazione di Uber che consentirebbe alla società di registrare gli schermi degli utenti di iPhone Apple.

Secondo quanto Will Strafach ha spiegato, tramite il suo account Twitter, il codice è ricevuto solo da pochissimi sviluppatori iOS. E, dopo un’indagine approfondita del codice di altre applicazioni, si è giunti alla conclusione che, in questo momento, Uber è l’unico con questa autorizzazione da parte di Apple.

Il problema di avere la capacità di farlo, ha spiegato Strafach, è che oltre ad essere in grado di catturare le immagini di quanto l’utente vede sullo schermo del suo iPhone, è che un hacker potrebbe registrare informazioni, come la password di un utente.

A questo proposito, Melanie Ensign, un portavoce di Uber ha dichiarato che la ragione del codice è stata quella di migliorare l’applicazione Uber sull’orologio Apple Watch. Ha aggiunto che gli ultimi aggiornamenti di Apple Watch e l’applicazione Uber hanno rimosso questa linea di codice.

Tuttavia, questa notizia non aiuterà a modificare l’immagine pubblica di Uber. La società è stata coinvolta nella perdita di licenza, scandali e cause legali in diversi paesi a causa di programmi segreti per eludere le autorità dal monitorare gli autisti di competenza e per aver rubato la tecnologia del veicolo autonomo Waymo e, oltre tutto, per molestie sessuali all’interno della società.