iPhone-X

iPhone X è un dispositivo che si distingue per il suo sistema di riconoscimento facciale e darà una nuova svolta al modo in cui riceviamo le notifiche sul display. Apple ha rischiato molto con un sistema di riconoscimento del viso. Ma se è vero che l’attuale iPhone non è il primo terminale ad avere questa tecnologia, è la prima volta che tale sistema sia l’unico modo a poter sbloccare il terminale stesso.

La notizia del giorno, però, è che si apprende come il sistema di riconoscimento facciale proteggerà (anche) il contenuto delle notifiche su iPhone X.

Nuovo sistema di notifica su iPhone X

Le notifiche su iPhone X saranno molto più sicure quando visualizzate sullo schermo di blocco

Uno dei problemi durante la visualizzazione delle notifiche sullo schermo di blocco di un telefono è che chiunque prenda lo smartphone può leggerli. Su Android esiste già un’opzione che ci permette di decidere se queste abbiano un contenuto visibile o nascosto. In realtà, anche con iOS è possibile, ma la differenza sostanziale è che, ora, le notifiche appariranno solo se “ci mettiamo la faccia”.

Con iOS 11, infatti, possiamo configurare il nostro telefono in modo che il contenuto delle notifiche sullo schermo di blocco non sia visibile. Inoltre, gli utenti di un iPhone X possono scegliere che il terminale visualizzi il contenuto di tali notifiche solo quando il proprietario del telefono sta guardando lo schermo.

Per farlo, utilizza il sistema di riconoscimento facciale Face ID integrato in iPhone X: questo riconosce se è il proprietario del terminale che sta guardando le notifiche affinchè permetta di mostrare il contenuto e nasconderlo se realizza che, al contrario, si tratta di curiosi.

Attivare questa funzione per nascondere le notifiche su iPhone X o qualsiasi altro dispositivo con iOS 11 è molto semplice: prima si deve andare su Impostazioni, trovare l’opzione “Notifiche”: qui, c’è un’opzione “Mostra anteprima“. Questa sezione dà la possibilità di configurare lo smartphone in modo che visualizzi il contenuto delle notifiche quando è sbloccato. Una funzione che ci si aspettava da molto tempo e finalmente raggiunge l’ultima versione di iOS.