apple-vulnerabilità

È stata svelata una nuova violazione della sicurezza nelle reti WiFi conosciuta come Krack, e riguarda la grande maggioranza delle reti wireless in tutto il mondo. Apple afferma di avere a disposizione una correzione per il bug e sarà presto disponibile come aggiornamento per iOS, macOS, tvOS e watchOS.

La vulnerabilità influisce sul protocollo di protezione WPA2, lasciandolo indifeso contro i danni provocati dagli hacker a portata della nostra rete WiFi. Krack consente a qualsiasi cybercriminale di intercettare i nostri dati durante la navigazione e di essere a conoscenza di tutto ciò che facciamo sul web.

Tuttavia, questa possibilità può essere impedita dai produttori dei dispositivi da cui accediamo a Internet, come nel caso di Apple. L’azienda, secondo alcune dichiarazioni, sostiene di avere una soluzione disponibile in fase beta testing e, presto, la metterà a disposizione di tutti gli utenti dei propri dispositivi.

In altre parole, non è necessario attendere che il produttore del router lo aggiorni per essere sicuri. Le società dietro smartphone, tablet o computer possono eseguire l’aggiornamento in autonomia e, quindi, l’utente sarà al sicuro.

Microsoft è un’altra azienda che afferma di aver trovato una soluzione al fallimento del protocollo WPA2 e aggiornata a Windows 10. Per gli utenti di iPhone, iPad, Mac, Apple Watch ed Apple TV, è necessario aggiornare immediatamente il proprio dispositivo (una volta che l’aggiornamento sarà disponibile).