iOS 11

Apple ha fatto l’impossibile per far felici i propri utenti e cercare di dare loro comfort a tutti i costi. In particolare, lo ha fatto prendendosi cura della loro vista. Sì, da iOS 8 in poi, infatti, Apple ha cercato di implementare una sorta di modalità meno luminosa; mentre è con iOS 11 che è riuscita ad includere una intelligente inversione di colore.

Il primo sistema operativo di Cupertino ad includere queste funzioni per alleviare i danni nei nostri occhi quando osserviamo per lungo tempo lo schermo del nostro iPhone, specialmente di notte, è stato iOS 8 in modalità “dark” (una scala di grigi regolabile a proprio gusto). Successivamente è giunto poi iOS 9 e il passaggio alla modalità notturna che conosciamo finora.

La nuova modalità notturna, invece, meglio conosciuta come smart invert, inverte – appunto – i colori, ma mantiene immutate le immagini, i video ed alcune applicazioni. In questo modo, la luminosità dello schermo allontana i disturbi alla vista.

Come fare ad attivare Smart Invert su iPhone

Per attivare questa funzionalità, basta andare in Impostazioni > Generali > Accessibilità > Adattamenti dello schermo > Smart Invert. Immediatamente i menu diventeranno neri e la luminosità dello schermo diminuirà drasticamente. Se però preferiamo la visualizzazione tradizionale, possiamo utilizzare la modalità classica e tutti i colori, tra cui foto, video e applicazioni saranno invertiti.

Inoltre, con iOS 11 è anche possibile creare una scorciatoia e premere tre volte il pulsante di avvio, verrà applicato automaticamente lo smart invert. Per creare il collegamento, è necessario passare su Impostazioni > Generali > Accessibilità > Accessibilità veloce > Inverti colori (smart). L’attivazione di questo collegamento disattiverà quella Non disturbare.