iphone8-plus

iPhone 8 sta venendo surclassato da iPhone 7, i motivi di questo (iniziale) flop sono molti, a cominciare dalla contemporanea entrata in scena di iPhone X, un terminale che ha scatenato la fantasia di tanti appassionati in tutto il mondo. iPhone 8 non si discosta molto dai predecessori per quanto riguarda il design e questo aspetto si è tradotto in numeri non entusiasmanti al lancio.

Sono partite dalla Cina le prime unità di iPhone X e proprio l’imminente arrivo del nuovo top di gamma potrebbe influenzare il ciclo vitale dei due “modelli regolari”. A quanto pare infatti nel mese di novembre i due smartphone potrebbero subire un taglio produttivo considerevole. Scopriamo insieme cosa bolle in pentola.

Produzione ridotta del 50% per iPhone 8 e 8 Plus, la notizia arriva dai cronisti cinesi di Economic Daily News. Apple sarebbe intenzionata a rallentare il ciclo produttivo nei mesi di novembre e dicembre per spianare la strada ad iPhone X.

Non abbiamo ancora dati certi circa le vendite dei dispositivi, il mistero sarà chiarito il prossimo 2 novembre con la presentazione dei nuovi dati fiscali trimestrali. Gli analisti però al momento sembrano concordi nel non considerare iPhone 8 e 8 Plus un successo.

Discorso diverso per iPhone X, partito con il botto, la problematica legata allo smartphone del decennale riguarda la fornitura di unità, che difficilmente sarà in grado di soddisfare l’enorme richiesta.