iphone-8

Quando Apple ha annunciato i suoi nuovi iPhone a settembre, ha lasciato una sensazione di confusione: prima ci ha sviati con un melafonino quasi uguale al suo predecessore e, nello stesso evento, ha annunciato una versione del tutto nuova. Ecco, quella confusione è in tasca ai clienti che continuano a scegliere iPhone 7 anzichè iPhone 8.

iPhone 7 supera le vendite del nuovo iPhone 8 rilasciato di recente, prima ancora del rilascio del modello speciale lanciato per il decimo anniversario dello smartphone che ha rivoluzionato il mercato.

La prima avvisaglia si è avuta quando non si sono formate le lunghe file davanti agli store Apple per l’acquisto del nuovo iPhone 8. E già i primi sondaggi hanno rivelato che il nuovo device non è così popolare come i suoi predecessori. “Molti intervistati hanno indicato che una parte significativa dei clienti stanno acquistando iPhone 7 invece del nuovo iPhone 8 a causa della mancanza di miglioramenti significativi nel nuovo telefono“, ha scritto in una nota ai clienti John Vinh, un analista di KeyBanc. Ed ha sottolineato che la risposta ottenuta dai negozi indica che i clienti stanno aspettando di acquistare l’edizione dell’anniversario, iPhone X, o di confrontarsi con altri modelli.

Apple ha lanciato a settembre sia iPhone 8 che iPhone 8 Plus, molto simili al 7, ma hanno un back panel in vetro nero per la ricarica wireless. Mentre i prezzi della nuova versione partono dai 699 dollari negli Stati Uniti, iPhone 7 viene commercializzato da 550 dollari, con un drastico taglio di prezzo.

iPhone X, un dispositivo in vetro e acciaio inossidabile, con il suo schermo intero, sarà commercializzato dal 3 novembre a partire da 999 dollari, rendendolo smartphone Apple più costoso di sempre. Un investitore di Apple ha minimizzato le paure in merito la riduzione delle vendite di iPhone 7 o 8 a causa del debutto di un iPhone X molto atteso.

Ma il 3 novembre è vicino. E, se tutto va bene – ossia, se tutte le unità saranno pronte – solo con il suo reale debutto d’impatto con il grande pubblico sapremo decisamente meglio chi sarà il “vincitore” tra i nuovi iPhone.