whatsapp

WhatsApp è la piattaforma di messaggistica più utilizzata in tutto il mondo, nonostante non sia l’opzione migliore per condividere i file, come le immagini. Questo perché, come in tutti i social network e le piattaforme online, comprime le immagini e i video quando vengono caricati.

I file originali, di solito ,occupano una piccola quantità di mega che, moltiplicato per i milioni di utenti che utilizzano l’app, sarebbero insostenibili. Pertanto, applicazioni come FacebookInstagram e WhatsApp, appunto, comprimono le immagini per occupare pochi KB di memoria.

Tuttavia, esiste una “formula magica” per inviare foto in qualità originale, in modo che il destinatario possa vedere l’immagine come è stata catturata dalla fotocamera. E’ molto semplice e basta seguire pochi, semplici passaggi:

1 – Aprire WhatsApp;
2 – Aprire la chat del destinatario cui si intende inviare il messaggio;
3 – Aprire l’icona del menu a forma di clip;
4 – Cliccare su documenti;
5 – Selezionare il file che si desidera inviare.

In questo modo l’utente invia la sua foto solo come file completo. Ma, come ovvio, pesa più del normale e ritarda l’invio, ovvero occorre più tempo affinchè il sistema invii il contenuto. Con la differenza, però, che il destinatario riceverà la foto in tutta la sua qualità e senza alcuna compressione. Questo trucco serve anche per inviare video che, spesso, vengono visualizzati in bassa risoluzione quando inviati da WhatsApp.

In ogni caso, bisogno tener conto del fatto che, seppur si inviano o si ricevono file di buona qualità su WhatsApp, se li si inoltra su un altro social network, questa verrà necessariamente compressa per impostazione predefinita.