samsung-caricabatterie

Per anni, Samsung ha adottato la tecnologia di ricarica wireless per alcuni dei suoi modelli di smartphone e, ora che sembra che Apple voglia seguire questa scia, il colosso sud-coreano è stato messo al lavoro sul suo prossimo caricatore wireless multi carrier. La cui novità principale è la possibilità di funzionare in remoto.

L’idea sembra essere disegnata riprendendo la stazione di ricarica senza fili che Apple ha introdotto quando ha annunciato iPhone X. Si tratta di una stazione di ricarica che supporta più dispositivi e sarà disponibile a partire dall’anno prossimo.

Questo è stato assicurato da un brevetto registrato dal marchio sudcoreano, in cui sono evidenti molte delle caratteristiche che potrebbero comparire su quel prodotto. Il nuovo caricabatterie wireless di Samsung funziona in modo diverso da quello attualmente venduto dal marchio (con ricarica veloce inclusa) perché dovrebbe avere una forma più lunga, molto simile al caricatore wireless Apple.

La grande novità che dovrebbe presentare questo caricatore sarebbe nella possibilità di caricare contemporaneamente due dispositivi e farlo a distanza. Tutto ciò grazie a due metodi di carica magnetica: uno a risonanza magnetica e l’altro per induzione magnetica. Il caricatore potrebbe essere in grado di applicare i due metodi di ricarica a seconda dell’apparecchiatura in carica. Grazie a queste caratteristiche, all’utente verrebbe permesso di caricare un dispositivo ad una considerevole distanza dalla base del caricabatterie.