Un dipendente Apple, che ha lavorato come ingegnere di radiofrequenza, ha avuto la malsana idea di dare a sua figlia – e in anteprima privilegiata – il nuovo iPhone X mentre pranzavano presso la sede della società. Ma è stato licenziato dopo che la stessa figlia lo aveva mostrato sul suo account YouTube, rivelando lo smartphone pochi giorni dopo il suo lancio.

Nel video, Brooke Amelia Peterson mostra i dettagli del nuovo iPhone X che, chiarisce il padre, si chiama “dieci” e non “X”. Una ragazzina molto preparata che parla di dimensioni dello schermo e l’alta risoluzione della fotocamera. Il video “innocente” inizia quando la ragazza incontra il padre e inizia a visitare le strutture aziendali. Più tardi, a pranzo, mostra le caratteristiche del nuovo device, compromettendo gravemente il padre.

Anche se non erano le prime indiscrezioni a riguardo, Peterson ha spiegato in un secondo video che il primo post aveva causato il licenziamento del padre.

La fotocamera di iPhone X

Mio padre è il miglior padre che ogni bambino possa chiedere. E’ il più amorevole, il più onesto e potrei andare avanti così – il più autentico essere umano“, ha detto Peterson dopo che Apple gli ha chiesto di rimuovere il video di iPhone X.

 

Alla fine della giornata, quando si lavora per Apple, non importa quanto sei bravo, se si infrange una regola: semplicemente non hanno tolleranza e ha dovuto fare quello che gli era stato chiesto di fare“, ha proseguito la giovane dopo aver informato che il gigante tecnologico aveva licenziato il padre dopo essersi assunto la responsabilità del video che sua figlia aveva condiviso.

Secondo la storia raccontata dalla ragazza, l’ingegnere aveva lavorato in azienda per quattro anni, costruendo il sistema operativo del telefono e progettando circuiti wireless per l’azienda. A quanto riferito, è stato licenziato per aver violato la regola che vieta rigorosamente la registrazione di video all’interno della sede della società. 

La figlia, colpita chiaramente dall’incidente, ha chiesto agli utenti di rispettare il padre per l’errore innocente che ha commesso, senza nemmeno sapere che era stata una violazione. “Ragazzi, odiatemi, ma per favore non odiate mio padre perché lui è la persona migliore.”