app-store

Apple è la società che paga più di tutte gli sviluppatori di app. Quindi, è sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare l’interazione tra il suo store e i propri utenti. Con questa politica, la società ha rilasciato due nuovi aggiornamenti del suo App Store che mirano a semplificare la vita dei clienti: pre-vendita e test. Ecco come funziona.

Pre-ordine app e giochi

Gli sviluppatori sono ora in grado di pre-ordinare app e giochi dagli store Apple, sia per iPhone che per qualsiasi altro prodotto con la mela morsicata. Dopo che l’utente mostra interesse per l’articolo, viene scaricato automaticamente non appena l’oggetto viene rilasciato.

Se il prodotto viene pagato, l’importo verrà scontato subito prima dell’inizio del download. Per obbligo, il debutto dell’app desiderata non dovrebbe essere troppo lontano; tuttavia, necessariamente sono previsti tra i 2 e i 90 giorni dal suo lancio. Ovviamente, Apple potrebbe approvare – o meno – la prevendita dell’app o gioco.

Test e promozioni

Come notato dal sito web MacMagazine, ci sono anche nuove funzionalità nel modello di applicazione offerto dalle app. I giochi o le applicazioni con abbonamento sono ora in grado di offrire sconti nei primi tre mesi, accettare pagamenti per diversi mesi e, forse la più interessante, la prova gratuita.

Pertanto, l’utente può provare il servizio per un periodo limitato di tempo e, quindi, decidere di effettuare l’acquisto o meno dell’abbonamento. Tuttavia, l’esperienza non sarà solo gratuita ma anche facile da disdire in qualsiasi momento. Basta infatti rinunciare al pacchetto.