apple watch

Il vecchio è nuovo, almeno se si tratta del cinturino Speidel Twist-O-Flex su un Apple Watch. Quello dei nostri nonni, che non volevano preoccuparsi di chiusure e fermagli, ma semplicemente “infilare” l’orologio e andare.

Chi ha deciso di provare Apple Watch è rimasto piacevolmente sorpreso dalle infinite possibilità di scelta del cinturino. Ogni volta che si sceglie quello della giusta dimensione, deve anche essere semplice da usare. La dimensione è importante perché se è troppo piccolo, la pelle prude e dà fastidio, mentre se è troppo largo, il monitoraggio del battito cardiaco non funziona bene.

Il cinturino Twist-O-Flex per Apple Watch è disponibile in acciaio satinato ed è sicuramente un accessorio dal gusto retrò. Disponibile per entrambi i modelli, quelli da 38 mm e 42 mm. Inoltre, è disponibile in alluminio e in raso nero.

I costi non sono nemmeno eccessivi. Con una base di partenza di 50 dollari, si viaggia verso i 60 per quello in allumino e 80 dollari per il modello in raso nero. Se vi domandate come tali prezzi reggano il confronto con i cinturini per orologi tradizionali, è bene sapere che le versioni per Apple Watch costano sempre molto di più. Ma sono comunque meno costosi del cinturino in maglia Milanese (149 dollari), al momento forse il più caro. Quindi, tutto è relativo.