iphone x

Come sta il tuo nuovo iPhone X? Funziona bene, ti piacciono tutte le sue funzioni, le sai usare tutte appieno? Dopo un paio di settimane con il dispositivo più avanzato di Apple, a volte ci si può irritare, in parte a causa di problemi con il sistema Face ID, ma anche a causa di altre piccole problematiche sicuramente dovute alla nostra dimestichezza.

Diamo un’occhiata ai più grandi “fastidi” causati da iPhone X e come risolverli.

Face ID sembra essere in ritardo

In realtà, forse stai aspettando un po’ più del necessario. Quando tocchi o sollevi l’iPhone o premi il pulsante per riattivarlo lateralmente, vedi un piccolo lucchetto quasi all’estremità superiore dello schermo. Dopo che il viso ti riconosce (in un secondo o due) il lucchetto si apre e ti permette di fare ciò che vuoi.

Ma in realtà non devi aspettare per vedere il blocco animato che si apre. Face ID funziona più velocemente di così, il che significa che è possibile eseguire un movimento di scorrimento quasi immediatamente dopo l’attivazione dello schermo. Forse c’è un ritardo di una frazione di secondo mentre Face ID completa il suo compito, ma elimina definitivamente la “pausa del lucchetto”.

Face ID non funziona quando il telefono è su un tavolo

Il peggior fallimento di Face ID è forse il fatto che non è possibile sbloccare iPhone X quando è posizionato orizzontalmente su un tavolo, almeno non senza fare un movimento di scorrimento verso l’alto e attendere qualche secondo prima di “mettere la chiave”.

Se passi la maggior parte del tuo tempo seduto a una scrivania, c’è un buon metodo per risolvere la situazione: comprare una piattaforma Qi. In questo modo puoi posizionare il dispositivo di fronte e, quindi, è molto più facile da attivare.

Le notifiche sono nascoste

Un altro fastidio di Face ID è che non è possibile visualizzare le notifiche a colpo d’occhio, finché il telefono non riconosce il proprio volto. Questa è una misura di sicurezza, che viene attivata dalla fabbrica, e alcuni dicono che è conveniente ed utile. Ma può anche essere molto fastidiosa.

Fortunatamente, è facile da disattivare. Vai in Impostazioni > Notifiche > Mostra anteprima, quindi scegli Sempre. Ricorda che dopo la notifica apparirà sempre con l’anteprima, anche quando il telefono è bloccato.

Manca il tasto Home!

Cosa ne pensi di un sostituto virtuale? iOS offre questa opzione perda molto tempo con AssistiveTouch, ma gli utenti di iPhone X lo stanno utilizzando più di altri. Questa funzione aggiunge allo schermo un pulsante digitale, che puoi trascinare e rilasciare dove preferisci: da un lato, in un angolo in alto o in basso, dove prima era il pulsante fisico originale.

Ancora meglio, puoi eseguire diverse funzioni. Una di queste è un menu che è possibile utilizzare per raggiungere rapidamente più funzioni (come il Control Center, SOS e uno screenshot).

Per attivarlo, vai in Impostazioni > Generali > Accessibilità > AssistiveTouch e selezionalo. Per personalizzare il menu, vai su Personalizza menu principale.

Manca anche il jack per le cuffie!

Bene, questo non è un problema specifico di iPhone X; lo hanno anche iPhone 7 e iPhone 8. Ma se non avevi uno di quei due modelli e sei arrivato ad iPhone X dopo aver avuto un iPhone 6, la mancanza del connettore può essere molto fastidiosa.

Fortunatamente, non devi dimenticare le tue cuffie preferite. Apple fornisce un adattatore che consente di collegare le cuffie alla porta Lightning. E poiché iPhone X può essere ricaricato in modalità wireless, puoi utilizzare quell’adattatore nello stesso momento in cui lo carichi.

 

Le cose non sono come erano!

Vuoi fare uno screenshot? Riavviare il tuo telefono? Chiudere un’app? Chiamare Siri? Buona fortuna! Certamente puoi continuare a farle, ma non come prima. Per fare questo devi “disimparare” ciò che hai imparato. Poiché non hai più il pulsante Start, alcune funzioni sono state riassegnate o trasferite. Questa è la base di tutto:

  • Spegnere il telefono: tieni premuto uno dei due pulsanti di controllo del volume e il pulsante di attivazione per circa due secondi. Il telefono vibra due volte e sullo schermo viene visualizzato un menu che include il vecchio metodo di controllo del cursore per spegnere il dispositivo. Qui trovi anche le informazioni di emergenza medica (ID medico) e il messaggio di emergenza (SOS di emergenza).
  • Riavviare il telefono: premi il pulsante di aumento del volume, quindi il pulsante di diminuzione, tieni premuto il pulsante di attivazione finché non viene visualizzato il logo Apple. Questa sequenza deve essere eseguita rapidamente.
  • Fare uno screenshot: premi e rilascia contemporaneamente i pulsanti volume su e giù.
  • Chiamare Siri: tieni premuto il pulsante per attivare il telefono per circa due secondi.
  • Chiudere le app: fai un movimento scorrevole verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo, ma mantieni il dito in posizione per circa due secondi. Quindi, puoi vedere tutte le applicazioni rappresentate in un carosello. Sposta il dito verso destra o sinistra finché non trovi quello che stai cercando, premi per un secondo o due. Vedrai un’icona rossa con una striscia bianca: toccala per chiudere l’app. Puoi ripetere la procedura con qualsiasi altra app che vuoi chiudere.

Il dito non raggiunge l’angolo dello schermo

Questa è una seccatura da quando iPhone ha iniziato a “crescere”. Apple ha però aggiunto la funzione Scope: un doppio tocco sul pulsante di avvio porta la parte superiore dello schermo verso il basso, in modo da poterlo comendare con un pollice.

Naturalmente, iPhone X non ha un pulsante di avvio. Le prestazioni sono controllate con un gesto: fai un movimento scorrevole sul bordo inferiore dello schermo. Se questa funzione non è attiva, vai in Impostazioni > Generali > Accessibilità, quindi attiva Raggiungibilità.

Non si può usare il supporto magnetico per la macchina

Può essere fastidioso perchè è, senza dubbio, il modo più facile per posizionare il telefono. Il problema è che la piastra magnetica può interferire con una delle migliori caratteristiche dell’iPhone X: la ricarica wireless. Quindi, c’è un modo per utilizzare il vecchio supporto magnetico con iPhone X e continuare a ricaricare in modalità wireless a casa? Ovviamente, tutto ciò che devi fare è spostare la piastra metallica verso il basso, in modo che non ostruisca il centro del device, perché è esattamente dove viene caricato il dispositivo.

La carica notturna non lascia dormire

Prima di andare a letto, posiziona iPhone X sul caricabatterie. Cavi zero. Tuttavia, non scegliere un caricabatterie Qi con luci a LED. Questi hanno una luce circolare blu che si accende mentre il telefono è in carica. Potrebbe essere fastidiosa se si ha il sonno leggero. Il consiglio è quello di scegliere una piattaforma piana (o verticale) che non abbia luci a LED o solo una molto piccola.