visore realtà aumentata apple qanta

Apple punta forte sulla realtà aumentata, questo non è un mistero visto che lo stesso Tim Cook ha più volte ribadito l’interesse per questo genere di tecnologia. Secondo notizie trapelate nelle scorse settimana, Qanta sarebbe già al lavoro su un visore per conto di Cupertino, in queste ore sono emerse ulteriori notizie al proposito.

Il CES 2018 che sta avendo luogo a Las Vegas è il momento giusto non solo per presentare prodotti ma anche per pianificare mosse in chiave futura. Apple ha intrattenuto diversi incontri con fornitori di componentistica per visori realtà aumentata, stando a quanto riporta Bloomberg Samsung ed LG avrebbero fatto già i primi ordini al fine di realizzare prototipi.

Non sappiamo con esattezza quali fornitori siano stati incontrati, ma secondo la stampa a stelle e strisce l’azienda avrebbe una certa fretta. Ovviamente non ci sono date precise, ma a quanto pare Cupertino intenderebbe lanciare il device nel 2020 abbinandolo a rOS, un sistema operativo realizzato ad hoc.

Apple intende espandere il proprio ecosistema, consentendo ai fedelissimi della Mela Morsicata di non dover migrare verso altri marchi per godere delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie, quali realtà aumentata e realtà virtuale. Siamo solo all’inizio di una rivoluzione, tuttavia i colossi del settore si sono mossi e, come sappiamo, Apple è in grado di spingere i cambiamenti come poche altre aziende.