whatsapp

Un semplice commento può portare alla popolarità su Internet. Su Twitter, un utente identificato come David Linares ha pubblicato un tweet sulla durata dei messaggi su WhatsApp. Il giovane, in particolare, si è lamentato della lunghezza delle registrazioni che spesso gli vengono inviate e non ha esitato a condividere un consiglio per chi usa questa funzionalità dell’app.

Sebbene la registrazione audio sia molto utile per gli utenti in determinati momenti, ci sono anche molti che proprio non le sopportano, vuoi per durata, vuoi perchè impossibilitati a sentirle, vuoi perchè non amano una voce registrata. In tal senso, Linares ha deciso di condividere la sua opinione in un tono molto sarcastico.

Mettiamo in chiaro le cose: i messaggi vocali di WhatsApp devono durare un minuto al massimo, perché un minuto o giù di lì è già considerato un podcast“. E’ questo quanto si legge sul suo account Twitter. 

Senza immaginarlo, il giovane ha ricevuto diversi commenti di supporto da parte di utenti che lo ritenevano un pensiero comune e un problema ricorrente oggigiorno. “Il mio record è di sei minuti e quarantadue. Fatale, lo so“, ha commentato qualcuno. “Poco più di un minuto accetto, ma cinque è troppo“.

Certamente, oggi, le possibilità di leggere quello che viene registrato è possibile. WhatsApp sta implementando questa soluzione viste le numerose denunce da parte di utenti stanchi. Ma, come sempre, vale il buon senso. Meglio considerare di fare una chiamata, forse.