Tempo di lettura: 2 minuti

WWDC2018

Giugno è alle porte e tutti i fans di Apple stanno fremendo per l’attesa che la prima settimana del mese porta con sé. La WorldWide Developer Conference 2018 inizierà saltuariamente il 4 di giugno e terminerà l’8 dello stesso mese.

Saranno quattro giorni carichi di novità che porteranno alla luce del sole una miriade di nuovi progetti e nuove volontà dell’Azienda di Cupertino. Qualche tempo erano uscite le prime indiscrezioni riguardanti la conferenza ma ora, con qualche informazione in più, si possono avere maggiori certezze.

Cosa vedremo sul palco della WWDC 2018 a San Josè, in California?

iOS 12

Iniziamo dall’aggiornamento di sistema, il più aspettato dopo i vari problemi che ha portato iOS 11. iOS 12, come già noto, non porterà con sé grandi novità in merito di interfaccia o funzionalità. Sarà un’aggiornamento quasi trasparente; se volete approfondire la questione potete leggere qui .

Nuovi possibili iPad Pros e Macbook

Quando il CEO di Apple, Tim Cook, salirà sul palco il 4 di giugno, di certo non annuncerà una nuova generazione di iPhone perché come ben sappiamo, essi verranno presentati al”annuale conferenza di settembre e insieme a loro, quello che sembra il futuro iPhone SE 2. Tuttavia, vi è una remota possibilità che possano essere presentati dei nuovi modelli di laptop e iPad. 

Lo scorso anno, Apple ha aggiornato quasi tutta la sua linea di laptop e desktop alla WWDC. Dati i problemi riscontrati con la chiusura a farfalla, quest’anno potremmo assistere ad un cambiamento di design dei noti computer.  Lo stesso vale per il MacBook Air, sul quale, da tempo, si specula un ritorno in voga. 

Per ciò che concerne gli iPad Pros, invece, Apple grazie all’implementazione della Apple Pencil è riuscita a donare ai tablet un qualcosa in più. Anche su questi, da tempo si specula su un possibile redesign che potrebbe portarli a somigliare agli iPhone X: niente tasto home e aggiungendo il Face ID.