iphone sicuro
Seppure Apple offra molta protezione ai propri utenti è sempre importante assicurasi che i propri dati siano al sicuro, soprattutto di questi tempi in cui ne succede una più del diavolo!

Ecco, allora, una piccola guida con cui potete aumentare la vostra sicurezza e proteggere la vostra privacy senza dover fare i salti mortali.

Usare un passcode

Sembra quasi surreale, nel 2018, dire a qualcuno di impostare un passcode eppure molti utenti hanno iPhone sprovvisto di tale step di sicurezza. Perché è così importante? Perché ovviamente avere un iPhone in tasca che tutti possono sbloccare non è un’alternativa molto brillante. Nell’impostarne uno, è preferibile optare per una combinazione di sei cifre o un codice numerico o alfanumerico personalizzato. Se  invece volte utilizzare il Touch ID o Face ID, non è necessario inserire il codice di accesso a meno che il dito non sia bagnato o siate soliti usare il vostro telefono in zone estremamente buie in cui non vi vedete. Per impostare una di queste opzioni è necessario andare in Impostazioni> Touch ID e passcode o Impostazioni> ID viso e passcode e registra le impronte digitali o il viso.

Disabilitare le informazioni nella schermata di blocco

Seppure l’uso di un passcode o di un’altra modalità di sblocco sia già pienamente sufficiente, nel caso in cui il vostro device finisse nelle mani sbagliate, maggiore privacy sarebbe necessaria. Ma come ottenere questa privacy? Beh è sufficiente disabilitare le informazioni. Per disabilitare l’accesso a Siri e al Centro di controllo dalla schermata di blocco, si deve andare su Impostazioni> Touch ID e passcode (o Face ID e passcode) e disattivare il Control Center e Siri nell’elenco Consenti accesso se bloccato.

Imposta la verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi è molto importante perché protegge i propri dati archiviati con Apple, incluse foto e file in iCloud e le informazioni di pagamento per iTunes. Con la verifica in due passaggi abilitata, nessuno potrebbe mai riuscire ad accedere ai vostri dati poiché avrebbe bisogno di un altro dispositivo.

Abbreviare i tempi di blocco dell’iPhone

È possibile impostare il passcode in modo che sia necessario, dopo un certo periodo di tempo dall’ultima volta in cui il telefono è stato sbloccato, reinserirlo per poter continuare l’uso del terminale. Questa impostazione è disponibile nella pagina Touch ID e passcode di Impostazioni. L’opzione più sicura è impostare Richiedi passcode su “Immediately”.

Abilitare la protezione dati

iPhone ha una funzione di sicurezza che blocca il telefono se vengono fatti 10 tentativi errati e consecutivi nell’inserire il proprio passcode. Per attivarla è necessario andare su  Impostazioni> Touch ID e passcode, scorrere verso il basso e attivare “Cancella dati” per abilitare questa funzione.