Apple

Apple ha davanti a sé un impegnativo autunno quest’anno: tra la nuova generazione di iPhone 2018, Apple Watch e iPad, le novità da introdurre sono tante.

L’argomento del giorno è proprio uno tra questi: gli Apple Watch di quarta generazione e tutte le informazioni che fino ad ora sono trapelate, concedendo a tutti un primo sguardo sui fantastici dispositivi high tech da polso. 
Al fine di offrire uno spettro più dettagliato relativo alle informazioni, abbiamo deciso di racchiudere queste ultime in quattro categorie: Aspetto, Nuovi tasti, WatchOS 5, Prezzo e Distribuzione.

Aspetto

Il design che accompagna un dispositivo è il primo a  catturare l’attenzione di tutti i possibili acquirenti: avere un bell’accessorio al polso è qualcosa che attira qualunque essere umano.
Relativamente al nuovo Apple Watch sappiamo, grazie all’analista Apple Ming-Chi Kuo, che Apple prevede di ridurre la dimensione dei bordi sul display, offrendo uno schermo più ampio e una transizione più fluida (dallo schermo al bordo).

Per essere più precisi, a quanto pare l’Apple Watch Series 4 presenterà display da 1,57 pollici e 1,78 pollici rispettivamente per i modelli 38mm e 42mm. Questa caratteristica condurrà, necessariamente, a dover curvare le estremità rendendole tonde.

Nuovi tasti

La nuova generazione di Apple Watch avrà qualcosa che la distinguerà ufficialmente dalle sue predecessore: un tasto solido.
Da quanto riportato da Fast Company, il nuovo orologio smart sarà dotato, per l’appunto di questo tasto solido, fisso e non mobile e che offrirà agli utenti feedback tattile attraverso un Taptic Engine. 

A proposito si era letto che:
Apple resterà fedele all’attuale configurazione del pulsante dell’orologio, con un pulsante e una corona digitale situati su un lato del dispositivo, ma nessuno dei due cliccherà fisicamente come prima. Invece di reagire al tocco dell’utente muovendosi fisicamente avanti e indietro, i nuovi pulsanti vibreranno leggermente sotto la punta del dito, usando l’effetto tattile che Apple chiama Taptic Engine. (La corona digitale ruoterà ancora fisicamente per navigare nei contenuti.)

WatchOS 5

I nuovi smart watch usciranno in commercio con la nuova versione di sistema, ovvero watchOS 5. Negli scorsi mesi sono state rilasciate già le beta ai Public Tester e agli sviluppatori e il tutto sembra procedere liscio. Tra le funzioni innovative, è già noto che ce ne saranno per il fitness, per una migliore integrazione  con Siri, una nuova opzione di comunicazione chiamata “walkie-talkie” ma non solo! 

Per approfondire la questione potete leggere qua

Prezzo e Distribuzione

Verosimilmente, i prezzi per questo modello saranno molto simili se non uguali a quelli della scorsa generazione. Vi ricordiamo che Apple Watch Series 3 parte da $ 329 per il modello solo GPS e aumenta fino a $ 399 se si esegue l’aggiornamento al modello cellulare.
Per quello che concerne la distribuzione, nulla è ancora ufficiale ma come ogni anno si pensa che verranno presentati a fine settembre.