Tempo di lettura: 2 minuti

Samsung

Samsung e Apple si sfidano da anni a suoni di spot pubblicitari sarcastici, puntando ai difetti e ai punti deboli dei loro corrispettivi terminali. Dopo l’ennesima causa degli ultimi mesi, l’azienda Coreana torna sfrecciante con la seconda parte di una sfacciata promozione via video.

Gli sketch in questione, riprendono lo stesso stile di quelli visti la settimana scorsa e sempre come quelli, puntano proprio alle caratteristiche di iPhone X che a molti piacciono ma che per altri, soprattutto per gli utenti Samsung, sono orribili e scomode.

Questa volta, i protagonisti di tali sketch si soffermano sul notch, sullo spazio e sul multitasking.

Il primo video è quello dedicato al multitasking, qua possiamo vedere una giovane donna parlare con l’addetto dello store. La cliente domanda come eseguire due app contemporaneamente sul display dell’iPhone, cosa che non è possibile. “Voglio sapere come fare lo split screen perché mia sorella lo stava facendo sul suo Galaxy S9″, spiega mentre il tecnico le dice che non è possibile.

BAM, il primo confronto è servito quando la cliente ribatte che persino il suo smalto è multitasking!

Arriva poi il momento di prendere in giro, i nuovo, questo fantomatico notch che ormai siamo abituati a vedere sia su iPhone che su altri dispositivi. In questo sketch un cliente chiede al dipendente l’uso del notch, sottolineando che copre una porzione del display durante la visione di un film.

Alla fine dello spot si intravede, ancora una volta, una famiglia con un taglio di capelli molto singolare.

Per concludere, arriva lo spot sullo spazio di archiviazione nel quale una cliente u al dipendente dove è  lo slot microSD sull’iPhone. “Non riesco a trovare lo slot microSD”, si lamenta. “Sì, è perché non ne ha uno” risponde il nostro amico.