Bancomat pay app italia

In Italia nasce Bancomat Pay, la nuova applicazione digitale che entro l’autunno consentirà a tutti di pagare gli acquisti online e nei negozi comodamente tramite il proprio smartphone, così come attualmente accade per i sistemi Apple Pay e Samsung Pay in prima battuta. Vediamo in cosa consisterà.

 

Bancomat pay: il modo intelligente di pagare

Dall’intesa creatasi con il colosso dell’infrastruttura gestionale finanziaria SIA nasce il progetto Bancomat Pay, il cui scopo è quello di realizzare un efficace sistema di pagamento basato su standard sicuro Jiffy Pay, che in molti ricorderanno per il fatto di essere legato a filo stretto ad alcuni istituti bancari che operano mediante app di home banking personale su dispositivi mobile.

Come nel caso delle banche anche qui avremo a che fare con un servizio che mette a disposizione dell’utente uno strumento per pagare comodamente ed in maniera facile e veloce, senza dover digitare PIN o ricordare password. Avremo solo bisogno del nostro telefono.

Il prossimo autunno 2018 inaugurerà il sistema che coinvolgerà, così come previsto, circa 5 milioni di utenti del Bel Paese. Oltre 2.000, invece, saranno i commercianti che sin da subito si renderanno attivi nei confronti del sistema di pagamento. Tra questi, quelli maggiormente coinvolti saranno legati a filo stretto con il settore della GDO, mentre non mancherà neanche il coinvolgimento iniziale delle pubbliche amministrazioni.

BANCOMAT Pay potrà essere utilizzato da tutti i titolari di carte PagoBANCOMAT delle Banche aderenti al servizio, attraverso l’app della propria banca o, dove previsto, attraverso la nuoca app in sviluppo. Che ne pensate di questi nuovi sistemi? A voi la parola.