Tempo di lettura: 2 minuti
iPhone
In queste calde giornate di inizio agosto, le informazioni riguardanti iPhone 2018 sembrano farsi più coincise soprattutto da quando il modello Dual SIM potrebbe diventare realtà.

A quanto pare, infatti, almeno uno del trio di Apple sarà dual-SIM e dual-standby. O almeno, questo è ciò che afferma la rivista di notizie cinese 21st Century Business Herald.

Attraverso una traduzione dell’articolo, si è potuto appurare che la funzionalità sarà attivata da una SIM Apple incorporata negli iPhone, oltre a una scheda SIM tradizionale inserita nel solito slot. In Cina -come in Italia-, dove la SIM di Apple non è disponibile, il rapporto afferma che Apple offrirà un iPhone con due slot fisici per schede SIM.

Purtroppo la situazione sembra farsi più critica poichè da quanto si rumoreggia, il modello a ricevere tale update sarà solo quello da 6,1 pollici .

Qualche notizia riguardante la sim Apple

Apple ha introdotto la sua SIM nel trascorso 2014, al fine di fornire agli utenti di iPad cellulari un modo conveniente per passare da un gestore all’altro e utilizzare piani dati a breve termine secondo le proprie necessità. Una funzione utile per chi viaggia spesso tra paesi o lavoratori con profili aziendali. Oggi, la sim funziona con carrier selezionati in oltre 180 paesi e regioni di tutto il mondo.

Seppure al suo esordio la SIM di Apple era disponibile solo come scheda fisica che doveva essere inserita nello slot quando necessario, oggi è incorporata negli ultimi modelli di iPad Pro. Nonostante ciò, l’azienda di Cupertino vende ancora SIM di Apple fisiche nei suoi punti vendita in molti paesi per concedere agli utenti che hanno un iPad a 9,7 pollici più economico o altri modelli di godere di questa possibilità.

Attraverso questa implementazione, negli iPhone 2018, sarà più facile switchare da un operatore all’altro.