WhatsApp

La chat dell’applicazione di messaggistica WhatsApp possiamo definirla molto personalizzabile, in quanto è modificabile dall’inizio alla fine. È possibile cambiare la grandezza del carattere, lo sfondo, il suono per le notifiche e molto altro.

Oggi fortunatamente non andremo a parlarvi di una truffa o della classica catena di Sant’Antonio, bensì di una funzione molto particolare. Probabilmente molti di voi non si sono mai accordi che è anche possibile modificare il carattere con cui si vuole scrivere. Scegliere tra grassetto, corsivo, barrato è davvero molto semplice, grazie all’ultimo aggiornamento.

 

WhatsApp, cambiare lo stile del carattere in una semplice mossa

Tutti gli utenti più smanettoni, saranno al corrente che da più di un anno è possibile modificare il carattere con cui scrivere su WhatsApp. Inizialmente però era un procedimento abbastanza complesso e soprattutto molto difficile da ricordare. Bisognava infatti mettere dei simboli all’inizio e alla fine della frase, in base al carattere che si desiderava.

I simboli in questione bisognava, ovviamente, ricordarli a memoria per poter modificare il carattere. Con l’ultimo aggiornamento è stata introdotta una funzione molto comoda. Per cambiare il carattere della parola o frase, basta scrivere nell’apposita barra e tenere premuto per qualche secondo la scritta. Apparirà una piccola finestra con le scritte copia e incolla con a destra 3 puntini verticali.

Cliccando proprio quei tre puntini, avrete la possibilità di scegliere tra quattro diversi caratteri: corsivo, barrato, grassetto e monospaziato. Basterà cliccarci sopra per ottenere la parola/frase nel carattere che desiderate. E voi cosa aspettate ad andare a provare i nuovi caratteri disponibili sull’applicazione?