WhatsApp

WhatsApp è stata acquisita dall’azienda Facebook insieme ad Instagram e Mark Zuckerberg ha voluto introdurre moltissime novità. La prima grande rivoluzione sono state sicuramente le storie, introdotte in tutti e tre i social network in modo graduale.

Giorni fa abbiamo parlato delle novità che ci dovremmo aspettare da WhatsApp, ma probabilmente la più grande svolta arriverà nel 2019 con le pubblicità. Al momento infatti, la chat è l’unico social a non disporle.

 

WhatsApp ufficiale, nel 2019 arriva la pubblicità

La notizia è stata riportata dal Wall Street Journal, non si tratta quindi di una bufala, come spesso troviamo sul web. Gli annunci pubblicitari faranno il loro debutto nel 2019 anche sull’applicazione di messaggistica. Le pubblicità saranno introdotte all’interno della sezione che raccoglie solitamente gli stati degli utenti, cioè le “storie” del social.

Guardando le storie degli amici, si potranno trovare anche gli annunci pubblicitari, proprio come accade nelle storie di Instagram. Si tratta del primo sistema di remunerazione inserito nella piattaforma. Probabilmente utile per gestire tutti i costi di gestione, diventati sicuramente molto ingenti con il passare del tempo. Anche se al momento l’azienda non ha rilasciato comunicazioni ufficiali, la fonte è considerata molto attendibile.

Il grande cambiamento, sarà accompagnato da un’altra grandissima novità, annunciata anch’essa nei giorni passati. Nonostante le tantissime bufale circolate in passato sembra essere arrivato il momento decisivo, WhatsApp diventerà a pagamento, ma non per tutti. Saranno interessati infatti solamente gli utenti che sono soliti utilizzate la versione Business, come abbiamo già spiegato precedentemente.