Tempo di lettura: 2 minuti

Trump vuole incontrare il CEO di Apple Tim Cook a cena

Meno di quattro mesi dopo la riunione della Casa Bianca di aprile, il presidente Donald Trump ha twittato che lui e il CEO di Apple, Tim Cook, andranno a cena insieme venerdì. Il presidente Trump ha annunciato su Twitter venerdì che stava progettando di cenare con Cook.

Il presidente, infatti, sta trascorrendo la settimana in questo resort a Bedminster, nel New Jersey. Quindi, molto presumibilmente, la riunione si terrà ad orario di cena o nel resort o da qualche parte nelle vicinanze.

Ma Cook e Trump si sono incontrati di recente alla Casa Bianca il 25 aprile, discutendo principalmente della politica e del commercio del paese. Inoltre, secondo voci non verificate l’amministrazione avrebbe promesso a Cook tariffe agevolate per i commerci in Cina.

 

Apple non è una società anti-Trump

Cook a volte è stato critico nei confronti di Trump e delle sue politiche, soprattutto in termini di politica dell’immigrazione. Ma l’amministratore delegato ha anche elogiato il pacchetto di riforme fiscali dello scorso anno e non è mai stato apertamente in sfida con il presidente.

In un recente incontro presso la US Securities and Exchange Commission, Apple ha voluto far sapere agli investitori  il protezionismo potrebbe avere un impatto negativo sulle prestazioni fiscali. Sebbene la società non abbia menzionato le tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti, Apple si riferisce molto probabilmente alle recenti decisioni dell’amministrazione Trump.

Nelle ultime settimane inoltre si è parlato di costruire “nuovi impianti negli Stati Uniti. Apple non ha annunciato alcun piano di questo tipo, anche se il presidente potrebbe riferirsi a un nuovo campus o al nuovo fornitore Foxconn di Apple nel Wisconsin, l’ultimo dei quali è stato inaugurato all’inizio di quest’anno.