Apple streaming

Recentemente abbiamo parlato del nuovo servizio streaming che l’azienda Apple ha intenzione di lanciare per concorrere con altre piattaforme come Netflix.

Il servizio in questione potrebbe essere lanciato il prossimo 25 marzo 2019 in California. Ovviamente la data non è ancora stata confermata dall’azienda, non ci resta che attendere per avere conferme. Ora scopriamo il probabile costo dell’abbonamento del servizio.

 

Apple: ecco il probabile prezzo del nuovo servizio streaming

Il servizio che Apple è intenzionata a lanciare, permetterà a tutti gli utenti iscritti di guardare serie TV, notizie, film, documentari e non solo. L’analista Tim O’Shea di Jefferies, ha ritenuto che l’azienda di Cupertino potrebbe far pagare ad ogni utente 15 dollari al mese per il nuovo servizio.

In questo modo, potrebbe essere che molti utenti decidano di rimanere fedeli ad altre piattaforme, per esempio Netflix che al momento costa 9.99 dollari al mese. Sempre secondo l’analista, l’azienda dovrà anche affrontare molte difficoltà e non crede che il nuovo servizio avrà vita facile. Il primo motivo riguarda i contenuti originali, sappiamo che l’azienda ha investito 1 miliardo di dollari ma sappiamo anche che altre piattaforme come Amazon e Netflix non hanno nulla di cui temere.

Mettiamo caso che questo problema possa risolversi con il tempo, il secondo punto è più complesso. Il secondo punto riguarderebbe gli accordi con gli Studios che, rispetto a Netflix, Cupertino è più restia a firmare accordi con i grandi studi per la distribuzione di contenuti anche non originali. Il prezzo di 15 dollari al mese appare attualmente fuori mercato, ma se dobbiamo dirla tutta, anche i nuovi iPhone a più di mille euro sono fuori mercato, eppure gli utenti li comprano. Non ci resta che attendere per scoprire nuove indiscrezioni.