Whatsapp sicurezzaChat e gruppi Whatsapp sono sempre sotto l’occhio vigile del partner o dell’amico curioso. Da oggi ci sono due nuovi strumenti che dobbiamo attivare per proteggere le nostre conversazioni private a prescindere. Con l’update in versione 2.19.20, attualmente disponibile su dispositivi android e iOS, la privacy acquista parecchi punti a sfavore di stalker e pettegoli di turno pronti a tutto pur di curiosare.

 

Whatsapp: come attivare Touch ID e Face ID

Touch ID e Face ID si uniscono per formare uno scudo di sicurezza contro amici, parenti e partner troppo invadenti. Invece di lasciare campo libero ai lettori seriali dei messaggi inibiamo l’accesso alle conversazioni tramite fattori di riconoscimento ed autenticazione biometrica. Solo l’utente interessato potrà accedere all’app senza limitazioni. Per tutti gli altri: porta chiusa!

Al momento le impostazioni sono attive sui dispositivi iOS della gamma Apple e tra non molto arriveranno anche su Android. Siamo alla fase di test anche se lo sviluppatore ha confermato un problema di sicurezza che consente di aggirare la protezioni.

Nonostante questa prima fase di assestamento è bene sapere che da Impostazioni > Privacyi si accede ad una nuova voce che attiva le utility anti-intruso. Avete già provato i sistemi? Funzionano a dovere? Vi lasciamo ai commenti.