Tempo di lettura: 2 minuti

instagram

Il Social Network dei selfie è diventato il più famoso tra i rinomati di Zuckerberg e con il passare del tempo ha guadagnato sempre più utenti. Ormai capita di sentire più spesso frasi come “ah perchè, usi ancora Facebook?” come se quest’ultimo fosse diventato un avanzo.. e beh, effettivamente un po’ così lo è.
C’è poco da fare, l’utenza odierna ha decretato un podio ed il primo scalino è occupato proprio da Instagram: ecco una serie di motivi per cui merita il primo posto.

Instagram: un social network ibrido e che ospita un po’ di tutto

La caratteristica vincente dietro la prima posizione di Instagram non può essere riassunta in un’unica funzione, poichè sono proprio le diverse a farne la vincita. Nell’ultimo anno, la piattaforma ha conosciuto uno sviluppo senza eguali ed il tutto è stato dovuto alla continue implementazioni effettuate dal team. Instagram è diventato un ibrido che contiene storie, dirette, post, video, sezioni dedicate e tanto intrattenimento. Partendo dall’elemento più basilare, le stories, possiamo vedere come queste possono essere sfruttate per vari motivi; attraverso le diverse opzioni, le storie fungono da tramite per la comunicazione servendosi di quiz, domande, sondaggi e quant’altro. Tale comunicazione può essere approfondita grazie ai DM che ad oggi concedono di effettuare videochiamate e registrazioni vocali come su WhatsApp. La sezione esplora contiene diverse macro categorie che racchiudono post, curiosità e video interessanti e adatti ad ogni gusto. In aggiunta a questo, grazie alla creazione di IGTV, Instagram ha mirato ad ospitare anche video più lunghi dei soliti 60 secondi e a contrastare nettamente YouTube.

Insomma, come si può vedere da queste poche parole spese, si può percepire che gli utenti stanno tendendo a migrare su Instagram poichè questa piattaforma offre, in forma concentrata, quello che offrono altre tre/quattro applicazioni.