Apple MacBook

Secondo le ultime indiscrezioni l’azienda Apple ha depositato da pochi giorni un nuovo brevetto che vede al centro un MacBook dotato di sensori biometrici. Il sistema in questione, dovrebbe essere in grado di rilevare anche il battito cardiaco dell’utente che lo sta utilizzando.

Ovviamente, il dispositivo, dopo aver rilevato il battito cardiaco, comunicherebbe anche qualsiasi eventuale anomalie del suo stato di salute. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Apple deposita un brevetto di MacBook con sensori biometrici

L’azienda di Cupertino ha depositato il brevetto in questione presso il Patent And Trademark Office solo qualche giorno fa. Stando a quanto riportato sul documento presentato, il dispositivo dovrebbe montare anche dei sensori biometrici per il rilevamento del battito cardiaco e dello stato di salute dell’utente che lo sta utilizzando. I sensori sarebbero installati su un lato della tastiera e di fianco al trackpad.

Il computer potrebbe avere un rivestimento in strati di materiale traslucido e opaco, con dei piccolissimi fori dai quali viene trasmessa una luce. Il Led verde indicherebbe che il bio sensore è in funzione. Il sistema può essere configurato dall’utente in modo che rilevi il battito cardiaco e la pressione sanguigna, oltre al livello di ossigenazione del sangue e di stress. Il MacBook potrebbe anche disporre di un programma specifico per raccogliere tutti i dati e confrontarli su un lungo periodo.

L’azienda di Cupertino è da molto tempo impegnata a salvaguardare la salute dei propri utenti, ci sono stati infatti molti casi in cui un iWatch ha salvato la vita ad alcuni utenti grazie a tutte le funzioni di salute installate. Possiamo nominare il caso di Vincenzo Bottiglieri, ex maestro di sci che ha ricevuto una notifica sul proprio smartwatch mentre faceva giardinaggio. Il suo battito cardiaco era variato e, dopo essersi recato al pronto soccorso, gli è stata trovata un’arteria ostruita per il 98%.