Tempo di lettura: 2 minuti

instagram

Prendersi una pausa dai social network è una scelta più che saggia: le giornate odierne sono sempre più piene di likes e stories e proprio per questo motivo, eliminarsi anche solo da Instagram può dare spazio ad eventi nella vita reale e del spazio all’ambiente esterno. Sebbene siano in pochi gli utenti che chiudono un account Instagram definitivamente, sono molti quelli che ne chiudono uno attuale per aprirne un altro. Proprio facendo riferimento a questo fenomeno, le prossime informazioni che seguiranno saranno adattabili ad entrambe le situazioni.

Instagram: eliminare il profilo senza perdere alcuna foto è possibile. Ecco come fare in un semplice passaggio

Se la vostra decisione è irremovibile e siete in procinto di effettuare il grande passo, vi consigliamo di seguire questa modalità per non perdere alcuna delle vostre foto.

Per poterle salvare si frutta il file JSON (JavaScript Object Nation) che potrà essere aperto sfruttando dei file textEdit. In questo file, tutte le vostre foto caricate su Instagram saranno elencate per ordine cronologico, in formato jpeg e con una risoluzione 1080×1080 (purtroppo abbastanza bassa).

Vista la semplicità dell’operazione, tale potrà essere sbrigata sia dal vostro smartphone che dal vostro pc. Ciò che sarà necessario sarà aprire l’applicazione del social network dei selfie o recarsi sull’apposito sito via browser. Una volta effettuato questo passaggio ed eseguito il log in, dovrete visitare le impostazioni e cliccare sulla voce “privacy e sicurezza“. Facendo scorrere il menù a tendina, apparirà la voce “scarica i dati“, sarà quella l’oggetto dei nostri interessi. Una volta cliccata, Instagram provvederà a creare un file con la vostra intera cronologia e nel giro di 48 ore la invierà alla vostra email.

Da lì a poche ore potrete cancellare il vostro account in piena sicurezza e avendone comunque un back up.