Tempo di lettura: 2 minuti

Whatsapp aggiornamento iOS

Facebook, Instagram e Whatsapp sono andati completamente Down nella giornata di ieri 13 marzo 2019. Tutte e tre le applicazioni del signor Mark Zuckerberg, per più di 8 ore, non hanno risposto ai comandi degli utenti che, quindi, si sono riversati su altre piattaforme come Twitter e Telegram. Post, audio e foto, ogni contenuto digitale ad un certo punto ha smesso di funzionare. Che ci sia qualcosa sotto? Scopriamolo di seguito.

I social di Zuckerberg sono offline: cosa è successo?

“Siamo consapevoli del fatto che alcune persone stiano avendo problemi ad accedere alla famiglia di app Facebook. Stiamo lavorando per risolvere il problema il prima possibile”, è questo quello che esclama Facebook sulla sua pagina Twitter dove ormai milioni di utenti si sono rivoltati per il danno creato nelle ultime ore. 

Da un primo controllo, però, è emerso che questo malfunzionamento non è dovuto ad un attacco informatico. È quindi escluso il DDoS, Distibuited denial-of-service, che in altri casi mise KO colossi della tecnologia come Sony e Microsoft. 

Ecco di seguito i problemi segnalati durante il malfunzionamento:

  • Facebook: impossibilità di comunicare con gli altri utenti e di pubblicare post, log-in e stories bloccati;
  • Instagram: impossibilità nel postare e visualizzare stories, caricamento post sulla propria pagina completamente fermo;
  • Whatsapp: note audio, foto, video, sticker e gif disattivati, disponibili solo i classici messaggi di testo. 

I problemi quindi hanno colpito le funzioni principali delle tre applicazioni social rendendole del tutto inutili. 

Cosa ci sia stato dietro questo down non è ancora chiaro ma, molto probabilmente, essendo un problema legato alle tre app sotto dominio Zuckerberg, potrebbe riguardare l’aggiunta di una nuova funzione universale tra le tre app, come ad esempio lo scambio di denaro, o, addirittura, l’unione di quest’ultime sotto un unico nome.