Whatsapp messenger InstagramWhatsapp, Messenger e Instagram diventeranno una cosa sola. Tutto andrà sotto la direzione Facebook con tutte le preoccupazioni del caso in merito all’aspetto privacy. Con i suoi 60 miliardi di messaggi al giorno l’applicazione verde di Mark Zuckerberg è la punta dell’iceberg per tutte le altre piattaforme concorrenti. Rischia però di collassare a seguito di problemi e preoccupazioni pubbliche di varia natura. Ma vediamo come funzionerà.

 

Whatsapp si unirà con Instagram e Messenger

Dopo aver appena scoperto che tra non molto avremo la nostra criptovaluta digitale su Whatsapp giunge un’altra novità di primo piano per l’app più famosa al mondo. Piattaforme tra loro molto differenti per target di utenti convergeranno in un unico hub di messaggistica integrato. Sotto il controllo Facebook, le tre app parleranno tra loro consentendo di passare i messaggi dall’uno all’altro profilo senza uscire dall’app in cui ci si trova. Se ad esempio siamo su messenger possiamo rispondere o girare un messaggio su Whatsapp e viceversa. La stessa cosa accadrà con Instagram e tutte e tre saranno mutualmente coinvolte.

Zuckerberg ha fatto sapere che si sta lavorando per garantire la massima sicurezza nel trattamento dei dati e l’uso della crittografia end-to-end. Non sarà – nel suo complesso – un’impresa facile. La situazione è incerta. C’è chi pensa che lo storico avversario Telegram Messenger debba gettare la spugna e chi, invece, lo reputa mille volte migliore e più sicuro. Voi da quale parte state? C’è qualche altro motivo di fondo per questa nuova implementazione? A voi tutti i commenti al riguardo.