Tempo di lettura: 2 minuti

instagram

L’ultimo bug di Instagram ha causato un po’ di domande negli utenti: nel mezzo della settimana in chiusura, più persone si sono ritrovate a guardare le stories di sconosciuti senza sapere il perchè.

Con un sentimento misto tra l’incredulo e il dubbioso, gli utenti più affezionati del social network si sono subito accorti del disguido e più volte si sono ritrovati a controllare se, effettivamente, quel profilo lo seguivano o meno.

Instagram ha messo in contatto degli sconosciuti: ecco com’è successo

Non è stato fatto del male a nessuno: questo bug è stato, sicuramente, più simpatico di quello che ha dimezzato i followers degli utenti e il team di Instagram ha fatto sapere che è stato risolto. 

Un portavoce del social, inoltre, ha fatto sapere a Tech Crunch che  “Siamo a conoscenza di un problema che ha causato la pubblicazione di un numero ridotto di Instagram Stories mostrando account che non sono seguiti. Se il tuo account è privato, le tue Storie non sono state viste da persone che non ti seguono. Questo è stato causato da un bug che abbiamo risolto”.

Sotto questo ultimo punto di vista, quindi, potete essere sicuri: se siete degli utenti riservati, la vostra privacy non è stata compromessa e le vostre stories sono rimaste personali e aperte ai soli account che seguite.

In ogni caso, il bug ha creato un po’ di confusione e come sempre gli utenti hanno trovato subito un posto dove comunicarlo in modo repentino: Twitter. Ecco, ad esempio, un tweet che mostra proprio come è andata a finire