Tempo di lettura: 2 minuti

WhatsApp vs Telegram

Nella giornata di ieri le applicazioni di proprietà di Mark Zuckerberg hanno conosciuto un down di portata internazionale. Vari paesi dell’Unione Europea, Italia compresa, non hanno potuto utilizzare né InstagramFacebookWhatsAppFacebook Messenger per diverse ore.

Come ben noto, questa non è la prima volta che succede: appena un mese fa lo stesso down aveva coinvolto tutte le applicazioni riportando alla memoria una situazione analoga.

Vista l’entità del disagio e l’importanza che questa applicazioni ormai rivestono nella vita degli utenti, questi ultimi non hanno perso tempo e sono ricorsi ad applicazioni secondarie per rimanere collegati alla loro vita online. Tra queste, senza ombra di dubbio, Telegram ha spiccato. 

Telegram: l’applicazione avversaria di WhatsApp non fa che giovare di questi down

Telegram è l’applicazione che viene sempre segnalata come l’avversaria di WhatsApp. Fin da tempi ignoti gli utenti delle due diversi servizi di messaggistica istantanea si scontrano affermando che una è migliore dell’altra.

Sebbene si tratti puramente di gusti personali, non possiamo dire che da questo colossale down Telegram non ne abbia giovato. I già utenti di questa applicazione, infatti, hanno affermato di aver ricevuto svariate notifiche che segnalavano che “*nome utente* si è unito a Telegram” nel corso della giornata di ieri.

Chi ha provato questa applicazione deciderà di abbandonare una volta per tutte quelle dle gruppo Facebook? Questo è tutto da vedere, ma senza ombra di dubbio l’affidabilità di questa è un grosso vantaggio. 

Scarica Telegram sul tuo dispositivo iOS qui. 
Scarica l’applicazione desktop per il tuo dispositivo macOS qui.