Telegram

Telegram risulta essere una tra le applicazioni più utilizzate al mondo. Disponibile sia per Android che iOS, il sevizio di messaggistica istantanea è competitore diretto di WhatsApp che, sebbene sia più scarna di funzioni, è riuscita a riservarsi una grande fetta di utenza. Più volte, infatti, le due applicazioni sono state messe a confronto assoldando che fossero identiche, ma in realtà esse differiscono sotto diversi punti di vista.

Dopo diverse sfide che sono avvenute tra le due, chi è passato a Telegram è comunque rimasto ignaro di alcuni strumenti che se utilizzati possono tornare molto utili sia sotto il punto di vista estetico che di funzionalità. Scopriamo quali sono nel dettaglio.

Telegram: svelate le due funzioni che tanti non conoscono

Il primo strumento che rivoluziona la vita di chi lo scopre è quello legato alla  velocizzazione delle note audio. Tutti posseggono un contatto che parla senza fine nelle note audio, proprio per risolvere   questo problema Telegram ha pensato bene di implementare una funzione capace di passare al “X2” la velocità della riproduzione senza perdere alcuna qualità audio. Per attivare questo strumento non si deve che premere il “X2” che comparirà durante la riproduzione audio in alto a destra.

La seconda funzionalità ignota riguarda poi la presenza di Bot in applicazione. Questi ultimi non sono altro che assistenti in chat capaci di aiutare l’utente a svolgere alcune operazione. Alcuni esempi? Tenere i tracciamenti delle spedizioni tutte in una sola pagina attraverso TrackBot o avete dei giochi a portata di mano con Gamebot.