spiare WhatsAppPare che WhatsApp possa tornare a pagamento ma non c’è nulla di vero nel messaggio arrivato agli smartphone degli utenti dell’app. Si conferma l’ennesima fake news di inizio anno che impensierisce chi non ha ancora compreso che l’applicazione di messaggistica è gratis e lo sarà per sempre. Ecco i termini della vicenda.

 

WhatsApp: la burla dell’app a pagamento ritorna

“Sabato mattina whatsapp diventerà a pagamento! Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito (ne hanno parlato al tg). Whatsapp costerà 0,01€ al messaggio. Mandalo a 10 persone.”
“Salve, siamo Andy e John, i direttori di whatsapp. Qualche mese fa vi abbiamo avvertito che da questo inverno whatsapp non sarebbe stato più gratuito; noi facciamo sempre ciò che diciamo, infatti, le comunichiamo che da oggi whatsapp avrà il costo di 1 euro al mese. Se vuole continuare ad utilizzare il suo account gratuitamente invii questo messaggio a 20 contatti nella sua rubrica, se lo farà, le arriverà un sms dal numero: 123#57 e le comunicheranno che whatsapp per LEI è gratis!!! GRAZIE…. e se non ci credete controllate voi stessi sul nostro sito (www.whatsapp.com). ARRIVEDERCI.
PS: quando lo farai la luce diventerà blu (se non lo manderai l’agenzia di whatsapp ti attiverà il costo)”.

Il messaggio è questo e di fatti si tratta di una truffa architettata per disorientare i clienti. In se e per sé il messaggio non è pericoloso in quanto non nasconde virus o altro. Non si categorizza come phishing ma come pura e semplice disinformazione a cui non rispondere e da non condividere.