WhatsApp from Facebook

Nell’ultimo decennio Whatsapp ha acquisito un enorme potere che gli ha permesso di ricoprire un ruolo fondamentale nel mondo della messaggistica istantanea. Un aspetto fondamentale del servizio che, di fatto, ha contribuito alla crescita di quest’ultimo, è la possibilità di adattarsi alle esigenze di oltre 5 miliardi di utenti.

Nell’ultimo anno, infatti, Whatsapp ha attraversato un lungo periodo di aggiornamenti che ha permesso agli sviluppatori di migliorar ogni sezione dell’app, evitando di fatto le critiche di milioni di utenti. A quanto pare, però, questo periodo sta continuando anche nel 2020 tant’è che, ad oggi, il servizio di messaggistica ha già ricevuto molteplici aggiornamenti importanti. Apparentemente non è cambiato nulla ma, in realtà, l’interno dell’applicazione è stato completamente stravolto dall’introduzioni di alcune novità che hanno incrementato i livelli di sicurezza. Questa decisione di lasciare tutto al proprio posto, però, ha fatto storcere il naso a migliaia di utenti. Scopriamo di seguito i dettagli.

WhatsApp: i nuovi aggiornamento deludono gli utenti

Di recente si è spesso sentito parlare dell’introduzioni della Dark Mode all’interno di Whatsapp. La modalità scura, di fatto, sarebbe dovuta sbarcare sul servizio di messaggistica da diverse settimane ma, purtroppo, non si è ancora visto nulla. Questa decisione presa dal team di sviluppo, quindi, ha fatto infuriare non pochi utenti in tutto il mondo.

Come accennato poco prima, infatti, nessuno dei recenti aggiornamenti ha introdotte migliorie grafiche e nuove funzionalità. A primo impatto, quindi, gli utenti hanno aggiornato il servizio senza notare nessun cambiamento. Ciononostante gli aggiornamenti sono stati necessari per ristabilire il corretto funzionamento dell’applicazione. A questo punto, quindi, cui non resta che aspettare i prossimi update.