telegram aggiornamento

Avere un contatto che invia, puntualmente, delle note audio spropositate è comune ad ogni persona. Ognuno di noi, infatti, conosce il dramma di dover riprodurre delle registrazioni vocali eterne e che molte volte finiscono col avere molti punti di silenzio che non fanno altro che stizzare chi le ascoltare. Da oggi in poi, però, tale problema non farà più parte della vita degli utenti e il tutto grazie a Telegram.

Rinomata per essere una delle applicazioni più utilizzate per la messaggistica istantanea, Telegram presenta funzioni innovative che neanche la sua rivale WhatsApp ha mai esplorato; tra di esse vi è anche la possibilità di velocizzare la riproduzione delle note audio.

Telegram: ecco come dire basta ai secondi interminabili delle registrazioni audio

Grazie all’impostazione presente in app riprodurre le note audio non sarà più straziante come prima. Segnalata dall’icona “X2” che appare solo in determinate situazioni, l’impostazione presente sull’applicazione per la messaggistica istantanea può essere attivata in quattro e quattrotto.

Per velocizzare le note audio su Telegram, infatti, non sarà che necessario avviarne una e fare attenzione alla barra di stato che spunterà in alto alla schermata della chat. Spostando la visuale sulla destra sarà possibile visualizzare un timido “X2” che se premuto permetterà di aumentare la velocità d’audio della riproduzione. Procedendo in questo modo sarà possibile ascoltare ogni registrazione vocale, anche le più lunghe e senza neanche perdere un po’ di qualità audio. 

Attenzione però: una volta scoperto non se ne potrà fare più a meno quindi ponderatene l’utilizzo, anche perché l’audio diventerà molto veloce!