Whatsapp

Come ben sappiamo, ad oggi WhatsApp rappresenta in assoluto il leader indiscusso nel mondo della messaggistica istantanea. Durante il corso del 2019 quest’ultimo ha ricevuto centinaia e centinaia di aggiornamenti mirati ad incrementare i livelli di sicurezza ed a migliorare l’esperienza lato utente. Non caso, infatti, Whatsapp è uno dei pochissimi servizi che, quotidianamente, riesce ad interfacciarmi in maniera impeccabile con oltre 5 miliardi di utenti.

Sfortunatamente, però, l’inizio del 2020 non è stato dei migliori. Nelle due settimane appena trascorse, infatti, Facebook, attuale proprietario di Whatsapp, ha già rilasciato diversi aggiornamenti per il servizio di messaggistica istantanea i quali, purtroppo, non sono stati apprezzati dagli utenti. Questi ultimi, infatti, non hanno introdotto nessuna novità dal punto di vista grafico e funzionale ma, bensì, hanno solamente risolto alcuni bug segnalati dai consumatori. Apparentemente può sembrare un buon inizio ma, a quanto pare, gli utenti non sono molto d’accordo. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Whatsapp si aggiorna: milioni di utenti criticano il colosso

Durante il mese di Dicembre 2019 sono trapelata online molteplici notizie relative all’approdo della Dark Mode all’interno di WhatsApp. Come possiamo facilmente notare, però, ad oggi questa feature non è stata ancora resa disponibile dallo staff tecnico dell’app. Per questo motivo, quindi, in poche ore il colosso della messaggistica ha ricevuto milioni di critiche da ogni angolo del pianeta. Gli utenti del servizio, infatti, attendevano l’inizio del 2020 con la speranza di ricevere nuove funzionalità ma, purtroppo, così non è stato. Come ribadito precedentemente, infatti, gli aggiornamenti hanno apportato esclusivamente delle modifiche nelle sezioni di Whatsapp nascoste alla normale utenza.