telegram aggiornamento

Telegram e WhatsApp sono le due delle maggiori applicazioni dedicate alla messaggistica istantanea in circolazione. Sebbene entrambe condividano diverse caratteristiche, la loro rivalità risulta essere inappropriata diverse volte, soprattutto perché esse si differenziano sotto diversi punti di vista, specialmente se si esaminano sorto l’ottica delle funzioni offerte.

Nel corso del tempo è stata possibile vedere come la presenza di bot, la possibilità di scaricare musica e seguire canali ufficiali rappresentino una piccola influenza su quanto detto sopra, ma questi non sono gli unici dettagli in grado di distinguere l’applicazione. Ciò che posiziona Telegram ad un gradino più alto di WhatsApp, infatti, sono anche le impostazioni in app le quali permettono di effettuare diverse operazioni, tra cui anche un’intesa personalizzazione.

Telegram: a differenza di WhatsApp si può personalizzare a proprio piacimento

Ognuno può avere un app colorata e personalizzata a proprio piacimento: sappiamo che sull’applicazione sviluppata da Facebook, le uniche personalizzazioni che possono essere effettuate sono relative al cambio sfondo in chat, ma tutto ciò non riguarda Telegram.

Sull’applicazione di messaggistica istantanea sviluppata dall’imprenditore russo, infatti, gli utenti godono della possibilità di modificare molte più cose includendo i colori del tema e non solo. Aprendo la home Page, selezionando il menù in alto a sinistra (le tre sbarrette bianche) e accedendo alla voce “impostazioni” sarà subito possibile individuare la sotto-voce “impostazioni chat“.

In questa nuova sezione ogni utente avrà la la possibilità di dare libero spazio ai propri gusti e di procedere alla personalizzazione dell’applicazione scegliendo un tema predefinito (tra i quali vi è anche quello dark) o optando per un colore a proprio piacimento. Sono altresì modificabili gli sfondi, la lista di visualizzazione delle chat, la dimensione del testo.