cellulari

Il vintage elettronico sembra essere molto importante in questo ultimo periodo per il mondo del collezionismo. In tutto il mondo ci sono tantissime persone affascinate da questo tipo di oggettistica e in particolar modo di vecchi telefoni cellulari.

In seguito ad accurate ricerche abbiamo scoperto che tantissimi collezionisti sono alla ricerca di alcuni modelli sviluppati da aziende telefoniche molto note, come ad esempio: Apple, Motorola, Ericsson o Nokia. Ad oggi, infatti, tali modelli sono definiti da collezione per le loro caratteristiche importanti.

Cellulari: ecco quali sono i modelli da collezione

Partecipando alle varie aste online è possibile scoprire quali sono i modelli di vecchi telefoni cellulari più ricercati e il loro costo attuale. Con alcuni modelli, addirittura, è possibile riscattare fino a 2.000,00 Euro.

Quello più ricercato è il T10 sviluppato dall’azienda telefonica Ericsson e attualmente presenta un valore economico incredibile: i possessori possono riscattare fino a 2.000,00 Euro se le condizioni sono ottime ed è ancora funzionante.
Si tratta di un modello molto importante per il mondo del collezionismo perché è il primo cellulare con uno sportello copri tasti.

Un altro modello ricercato è lo StarTAC sviluppato dalla Motorola negli anni ’90. Si tratta del primo esemplare a conchiglia arrivato in commercio, e oggi presenta un valore di circa 500,00 Euro se le condizioni sono buone.

Ad un prezzo un po’ più alto è possibile trovare il primo dispositivo prodotto dalla Nokia: il Mobira Senator. Sviluppato nel 1983, oggi si presenta con un valore di circa 1.000,00 Euro.

Molto ricercato è il primo smartphone con schermo touch screen arrivato in commercio: iPhone 2G. Oggi se le condizioni in cui il modello si presenta può valere anche 1.000,00 Euro.