Le vendite dell’ultimo prodotto di punta di Apple sono diminuite drasticamente nell’ultimo anno, ma martedì la società ha dichiarato che le entrate di iPhone sono di nuovo in crescita. La società ha dichiarato che i clienti hanno speso molto per i suoi ultimi modelli, aumentando le vendite di iPhone del 7,7% a quasi a 56 miliardi nell’ultimo trimestre rispetto a un anno fa.

Tale crescita ha contribuito a innalzare i profitti della società dell’11,4 per cento a $ 22,3 miliardi. I numeri hanno superato facilmente le aspettative di Wall Street, innescando di nuovo fiducia negli investitori Apple, che avevano visto la forte crescita della società improvvisamente scemare nell’ultimo anno.

 

Sembra che tutto vada bene

Prima di martedì, Apple aveva registrato quattro trimestri consecutivi di profitti in calo, la più lunga serie dal 2016.

Luca Maestri, capo finanziario di Apple, ha dichiarato in un’intervista che la richiesta dei nuovi iPhone, la serie 11, rilasciata a settembre, ha superato le aspettative previste. Ha attribuito le forti vendite a nuove funzionalità, come una fotocamera migliore e una maggiore durata della batteria, nonché opzioni di finanziamento per acquistare un nuovo telefono e un taglio del prezzo per il modello più economico.

Le entrate dei servizi di Apple, o le vendite dal suo App Store e dai prodotti in abbonamento, sono aumentate di quasi il 17% a $ 12,7 miliardi rispetto all’anno precedente. E le vendite nella sua cosiddetta divisione degli wereables, che include le cuffie wireless e AirPods, sono cresciute del 37%, quindi a poco più di 10 miliardi di dollari.